La Maglia

La casacca della finale di Coppa Italia indossata nella finale di ritorno allo stadio Olimpico di Roma, è la stessa versione di quella utilizzata nell’intero campionato di Serie A, stagione 1997/98. La Umbro e la Lazio chiudono il loro rapporto commerciale durato un decennio, con la vittoria in coppa nazionale. (Nelle grafiche la maglia preparata/indossata).

La maglia presa come modello per la finale di ritorno a Roma

La maglia della finale di andata a Milano, indossata da Nedved

La Finale

Il 29 aprile del 1998 la Lazio alza al cielo il primo trofeo dell’era Cragnotti e si aggiudica la seconda Coppa Italia della sua storia. Le tappe che la portano alla vittoria finale sono le seguenti: ai sedicesimi elimina in due partite la Fidelis Andria, agli ottavi vince con il Napoli all’Olimpico per 4-0 e mette a repentaglio la qualificazione andando a perdere a Napoli per 3-0. Nei quarti supera facilmente la Roma sia all’andata che al ritorno per 4-1 e 1-2. Nelle semifinali elimina la Juventus vincendo a Torino per 1-0 e resistendo al tentativo di recupero bianconero all’Olimpico in una bella partita finita 2-2. Le due partite di finale, con il Milan, si svolgono l’8 aprile 1998 a Milano e il 29 aprile 1998 a Roma. A San Siro la Lazio esce sconfitta di misura per 1-0, ma a Roma, con una partita gagliarda ed emozionante e dopo essere stata trafitta da Albertini, ribalta il risultato e segna nell’arco di dieci minuti, le tre reti necessarie per aggiudicarsi la Coppa Italia grazie a Gottardi, Jugovic e Nesta.

Stadio Meazza di Milano di Milano, 8 aprile 1998. Finale Coppa Italia, gara d’andata, Milan - Lazio 1-0

Milan: Rossi, Nilsen, Smoje, Costacurta, Maldini, Savicevic, (60’ Ba, 75’ Leonardo), Desailly, Albertini, Donadoni, Weah, Ganz (60’ Maniero). Allenatore: Capello.

Lazio: Marchegiani, Chamot (74’ Grandoni), Nesta, Negro, Favalli, Fuser, Venturin, Jugovic, Nedved, Casiraghi, R. Mancini (85’ Gottardi). Allenatore: Eriksson.

Arbitro: Bazzoli (Merano).

Marcatori: 89’ Weah.

Spettatori: 64.000

Stadio Olimpico di Roma, 29 aprile 1998. Finale Coppa Italia, gara di ritorno, Lazio - Milan 3-1

Lazio: Marchegiani, Grandoni (50’ Gottardi), Nesta, Negro, Favalli, Fuser, Venturin, Jugovic, R.Mancini (88’ G.Lopez), Nedved (92’ Marcolin), Casiraghi. Allenatore: Eriksson.

Milan: Rossi, Daino, Desailly, Costacurta, Maldini, Ba (67’ Ganz), Albertini, Donadoni, Ziege, Savicevic (31’ Kluivert, 50’ Maini), Weah. Allenatore: Capello.

Arbitro: Treossi (Forlì).

Marcatori: 46’ Albertini, 55’ Gottardi, 58’ Jugovic (rig), 65’ Nesta.

Spettatori: 65.000

Note: Espulsi Fuser e Desailly all'80' per reciproche scorrettezze.

error: Content is protected !!