La Maglia

In occasione della finale del trofeo “Tim Cup 2013” la Macron realizza una speciale maglia celebrativa per l’evento. I materiali utilizzati per il tessuto sono Poliestere ed Elastan con inserti in Mesh volti a garantire una eccellente traspirazione. La maglia biancoceleste è caratterizzata dalla vestibilità body fit. Il modello preparato per la finale è stato arricchito con bordi tricolori e le due patch dell’evento. Il bordino tricolore è stato inserito sul colletto e sui bordi delle maniche di colore bianco: il verde è sopra mentre il rosso sotto. Il tricolore adorna anche gli spacchetti laterali mentre una bandiera italiana tradizionale è stata ricamata sul retro del colletto. Completano il kit le due toppe applicate su entrambe le maniche con l’iscrizione: “Finale Roma, Tim Cup 2013” in blu scuro e contornata da una cornice dorata con la sagoma della Coppa Italia sulla manica destra e quella con l’iscrizione; “Tim Cup“ sulla manica sinistra. Sotto il logo Macron è stata posizionata la scritta celebrativa dell’evento: “Finale Tim Cup S.S. Lazio-A.S. Roma, Stadio Olimpico 26 Maggio 2013”. La maglia speciale della Lazio per la finale Coppa Italia 2013 venne omaggiata in Vaticano a Papa Francesco dal presidente Claudio Lotito e dall’attaccante biancoceleste Louis Saha durante la visita al Pontefice di entrambi i club finalisti.

La maglia della storica finale di Coppa Italia

La maglia da portiere indossata da Marchetti il 26 maggio 2013

La Finale

ll 26 maggio 2013 in un Olimpico quasi gremito la Lazio conquista la sua sesta Coppa Italia battendo, in un derby storico, i rivali cittadini della Roma per 1-0. Il trionfo laziale vale molto di più del trofeo nazionale in palio, in termini di supremazia cittadina e di unicità dell’evento per una vittoria storica che rimarrà unica ed irripetibile. Uomo partita è Senad Lulic che a metà del secondo tempo ha sfruttato alla perfezione l’assist di Candreva battendo il portiere romanista Lobont. La Lazio accede così ai preliminari di Europa League edizione 2013/14 e conquista la finale di Supercoppa Italiana contro la Juventus. Sfuma così il sogno giallorosso di poter aggiungere alla propria maglia la stella d’argento per la decima Coppa Italia mandando nel dimenticatoio la maglia celebrativa preparata frettolosamente dalla società e svelata attraverso una spiata su internet all’indomani della storica sconfitta: Roma è biancoceleste.

Roma, 26 maggio 2013.Finale Coppa Italia, stadio Olimpico. Roma-Lazio 0-1

Roma: Lobont, Marquinhos, Burdisso, Castan, Balzaretti (76′ Osvaldo), De Rossi, Bradley, Lamela, Totti, Marquinho (83′ Dodò), Destro. A disposizione: Goicoechea, Svedkauskas, Taddei, Piris, Florenzi, Romagnoli, Tachtsidis, Perrotta, Lopez, Pjanic. Allenatore: Andreazzoli.

Lazio: Marchetti, Konko, Biava, Cana, Radu, Candreva, Onazi (92′ Ciani), Ledesma (54′ Mauri), Hernanes (85′ A. Gonzalez), Lulic, Klose. A disposizione: Bizzarri, Strakosha, Dias, Crecco, Ederson, Pereirinha, Stankevicius, Floccari, Kozak. Allenatore: Petkovic.

Arbitro: Sig. Orsato (Schio).

Marcatori: 71′ Lulic.

Spettatori: 60.000 circa

error: Content is protected !!