La Maglia

Mercoledì 5 agosto 2015 un bagno di folla accompagna, a Shanghai, la presentazione della maglia di gioco con cui la Lazio scenderà in campo sabato 8 agosto nella finale di Supercoppa Italiana contro la Juventus. La divisa biancoceleste, già vista ed indossata nella finale di Coppa Italia (edizione 2014/15) persa proprio contro i bianconeri, presenta al centro la scritta in cinese “La Lazio saluta Shanghai”, sotto allo skyline stilizzato della città che ha ospitato il match. “È un omaggio che la Lazio ha voluto fare alla città di Shanghai ed ai tifosi cinesi che ringraziamo (spiegò il responsabile del marketing biancoceleste, Marco Canigiani). Siamo rimasti estremamente sorpresi dal numero di richieste che ci sono state per la nostra maglia”. La maglia della Lazio per l’edizione della Supercoppa Italiana 2015 inoltre, presenta la patch della Lega Calcio sulla manica sinistra con la scritta “Supercoppa Tim, Shangai 2015” mentre sulla spalla destra un’altra patch con la silhouette della coppa ed il marchio Tim. Infine, in alto a destra è stata posizionata l’iscrizione: “Supercoppa Tim 2015, Juventus FC-SS Lazio, Shanghai Stadium, 8 agosto 2015”.

La maglia della finale di Supercoppa Italiana di Ravel Morrison

La Finale

A Shanghai i bianconeri si impongono sulla Lazio con il risultato di 2-0 e conquistano la Supercoppa Italiana. Dopo un primo tempo noioso, la squadra di Allegri si sveglia nella ripresa e in quattro minuti segna due gol con i nuovi acquisti Mandzukic e Dybala (entrato nella ripresa). Una dimostrazione di forza della Juve, che nonostante gli addii di giocatori fondamentali come Tevez, Pirlo e Vidal dimostra di essere sempre la squadra da battere. La Lazio tiene testa agli avversari, ma è mancata di incisività in attacco dove ha creato davvero poco.

Shanghai Stadium, 8 agosto 2015. Finale Supercoppa Italiana. Juventus - Lazio 2-0

Juventus: Buffon, Barzagli, Bonucci, Caceres, Lichtsteiner, Sturaro (90′ Pereyra), Marchisio, Pogba, Evra, Coman (61′ Dybala), Mandzukic (80′ Llorente). Allenatore: Allegri.

Lazio: Marchetti, Basta, de Vrij, Gentiletti, Radu, Onazi, Biglia, Cataldi (75′ Kishna), Candreva, Klose (62′ Djordjevic), F. Anderson (88′ Morrison). Allenatore: Pioli.

Arbitro: Sig. Banti (Livorno).

Marcatori: 69′ Mandzukic, 72′ Dybala.

Spettatori: 30.000 circa.

error: Content is protected !!