La Maglia

E se lo sponsor all’inizio del 2017 manca da 14 anni, per la finale di Supercoppa Italiana la Lazio ne conta addirittura due, sempre di casa Sèleco. Nella sfida di Supercoppa Italiana 2017/18 i biancocelesti scendono in campo con una casacca speciale. Alla classica scritta Sèleco che campeggia sul petto da qualche mese, se ne aggiunge un’altra, che riporta oltre a Sèleco, la scritta Easy Life, nella parte posteriore della maglia. Presente come di consueto ormai da anni la patch commemorativa dell’evento. La S.S. Lazio attraverso un comunicato ufficiale annunciava l’importante operazione commerciale: “Si consolida il legame fra lo storico marchio italiano dedicato all’elettronica di consumo e il club biancoceleste. Se già da mesi Sèleco è lo sponsor ufficiale della S.S. Lazio, da oggi il connubio si rafforza: per la stagione 2017/2018 il retro maglia del club sarà arricchito dal marchio della neonata brand extension Sèleco Easy Life, già a partire dalla finale di Supercoppa, in programma domenica 13 agosto alle 20:45.  Sèleco Easy Life è il nuovo marchio del gruppo Sèleco dedicato a una fascia di prodotti tecnologici di largo consumo, semplici nell’utilizzo e accessibili a tutte le tipologie di utenti. La gamma di prodotti Easy Life, a breve disponibile in tutte le tabaccherie, è stata progettata per fornire un servizio a valore aggiunto per i consumatori, incentrato sulla cura del dettaglio e sulla qualità garantita da un marchio totalmente italiano. Un passo importante per Sèleco S.p.A. che, oltre a consolidare la propria presenza nel mondo dello sport e i legami con la S.S. Lazio, intende rafforzare la posizione assunta nel mercato dell’elettronica di consumo, fornendo una nuova gamma di prodotti che nascono per soddisfare le esigenze e le necessità dei consumatori”.

La maglia di Ciro Immobile

La maglia di Thomas Strakosha

La Finale

Un trionfo fantastico, tanto meritato quanto incredibile per come si è materializzato: il primo trofeo della stagione finisce nelle mani della Lazio, nelle mani di Inzaghi che vince il suo primo titolo da allenatore mettendo in campo un vero e proprio capolavoro tattico, capace di imbrigliare la Juventus per quasi tutta la partita: la doppietta di Immobile aveva indirizzato il match, quella di Dybala nel finale l’aveva rimessa in pari, poi all’ultimo respiro la stoccata del giovanissimo Murgia (entrato da poco) per il gol decisivo, da sogno, che piega i campioni d’Italia e consegna la Supercoppa Italiana edizione 2017/18 nelle mani di capitan Lulic. Ed è festa biancoceleste.

Finale di Supercoppa Italiana, Roma stadio Olimpico. Juventus Lazio 2-3

Juventus: (4-2-3-1): Buffon; Barzagli, Benatia (56' De Sciglio), Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Khedira; Cuadrado (56' Douglas Costa), Dybala, Mandzukic (72' Bernardeschi); Higuain. Allenatore: Allegri

Lazio: (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, de Vrij, Radu; Basta (74' Marusic), Parolo, Lucas Leiva (80' Murgia), Luis Alberto, Lulic (74' Lukaku); Milinkovic; Immobile. Allenatore: S. Inzaghi

Arbitro: Arbitro: Davide Massa (Imperia)

Marcatori: 32' Immobile (rig), 54' Immobile, 85' Dybala, 91' Dybala (rig), 90'+4' Murgia.

Spettatori: 53.000

Incasso: Euro 1.650.000,00.

error: Content is protected !!