LA MAGLIA

Per la prima volta dal 1981 lo sponsor ufficiale non compare più sulla maglia della Lazio. In alcune gare di campionato campeggia sulle divise biancocelesti la scritta “So. Spe”: associazione benefica fondata da Suor Paola D’Auria, nota tifosa laziale. Nel finale di stagione compare anche il marchio “Edileuropa”, azienda operante nel campo edile. Anche per questa stagione la casacca si presenta con una colorazione celeste pallido.

 

 

La prima maglia con lo sponsor occasionale "So.Spe", indossata da Bianchi in Lazio-Atalanta 3-0

La seconda maglia con lo sponsor occasionale "Edileuropa"

La seconda maglia della Lazio si presenta la stessa della stagione precedente. La differenza tra le maglie indossate e quelle da negozio, è la presenza del logo Puma stampato nella versione da campo, in rilievo in materiale gommina in quelle da store. Curiosa la presenza di diversi sponsor saltuari sulle casacche del primo club della Capitale, tra cui la Edileuropa.

La maglia di Champions League, preparata per Kolarov

Anche la terza maglia di colore blu navy così come la seconda maglia bianca utilizza il modello della stagione precedente.

La stagione

Il calciomercato non è all’altezza della situazione. La perdita più grave a livello tecnico risulta quella del portiere Angelo Peruzzi, che decide di ritirarsi dal calcio professionistico. Il campionato non è esaltante e l’unica soddisfazione è l’impresa nel derby di ritorno, che vede la Lazio imporsi per 3-2, con gol al 92° di Behrami. Ma nulla appare importante di fronte alla morte di un tifoso laziale, Gabriele Sandri, la mattina dell’11 Novembre 2007. Sta andando a Milano, dove si deve giocare Inter-Lazio: il viaggio del ragazzo viene interrotto. In un autogrill nei pressi di Arezzo, il folle gesto di un agente della Polstrada, che esplode un colpo di pistola dalla parte opposta della carreggiata, colpisce mortalmente il giovane all’interno della sua vettura.

 

La Rosa

Portieri: Ballotta, Berni, Muslera. Difensori: Artipoli, Belleri, Cribari, De Silvestri, Diakite, Faraoni, Kolarov, Radu, Rozehnal, Scaloni, Siviglia. Stendardo, Tuia, Zauri. Centrocampisti: Baronio, Behrami, Cinelli, Dabo, Del Nero, Firmani, Foggia, Ledesma, Manfredini, Mauri, Meghni, Mudingayi, Mutarelli. Attaccanti: Bianchi, Casini, S. Inzaghi, Makinwa, Mendicino, Pandev , Rocchi, Tare, Vignaroli. Allenatore: Rossi.

error: Content is protected !!